Leishmaniosi canina

FINALMENTE C’E’ UN VACCINO!

Si tratta di un’infezione in espansione a carattere zoonotico cioè colpisce i cani e l’uomo.
E’ causata dalla proliferazione del parassita nelle cellule del sangue trasmesso per mezzo di punture di un piccolo insetto: il Flebotomo, durante il suo pasto di sangue sulla pelle .Il periodo più a rischio è quello della maggior attività dei flebotomi tra aprile e settembre.Tutte le razze possono essere colpite.
I sintomi principali sono a carico della pelle con dermatite ed ulcerazioni alle ali del naso ed alle orecchie, allungamento delle unghie, ingrossamento dei linfonodi, anemia , dimagramento progressivo con evoluzione cronica, portando abitualmente gli animali alla morte.
La prevenzione con la VACCINAZIONE è importantissima.
Lo scopo primario è di ridurre la probabilità che un soggetto venuto a contatto con Leishmania passi dallo stato di infetto a quello  di malato inducendo una specifica immunità cellulomediata. Si utilizza in cani che abbiano superato i sei mesi di vita dopo essere risultati negativi al Test rapido in ambulatorio..